Cerca
  • Best Performance

Bill Gates

Una storia di successo, preziosa da conoscere, di ispirazione nel mondo del business.

Chi è Bill Gates?

William Henry Gates III nasce a Seattle il 28 Ottobre 1955, è un imprenditore ed un investitore, conosciuto come una delle persone più ricche e influenti del mondo.


A 13 anni, ha frequentato la scuola privata a Lakeside, fu qui che ebbe la sua prima introduzione ai computer.


Trascorre le sue giornate davanti agli schermi, spesso marinando la scuola, assieme al suo amico e compagno di studi Paul Allen, arrivando a creare, a soli tredici anni, un programma in linguaggio BASIC che permette agli utenti di giocare a tris.


Al liceo Bill e Paul, fondano Traf-O-Data, la loro prima società, che vendeva sistemi di contabilità del traffico ai governi locali.


Nel 1973 entra alla Harvard University

Durante il periodo universitario sviluppa una versione del linguaggio di programmazione BASIC per il primo microcomputer.

Abbandona gli studi per entrare nel mondo del business informatico.


Il 4 aprile del 1975, insieme all'amico Paul Allen, fonda Microsoft.

Il principio che muove l'impresa di Microsoft è che il personal computer diverrà nel futuro un oggetto indispensabile, "presente su ogni scrivania e in ogni casa".


Il 27 giugno 2008, Bill Gates rassegna le sue dimissioni da amministratore delegato di Microsoft per dedicarsi a tempo pieno alla Fondazione Bill & Melinda Gates, dando inizio ad una nuova era all'insegna del "capitalismo creativo", concetto, quest’ultimo, con cui vuole intendere un sistema in cui i progressi tecnologici compiuti dalle aziende non vengano sfruttati solo per produrre profitto, ma anche per portare sviluppo e benessere soprattutto nei luoghi dove ce n'è più bisogno, cioè nelle aree del mondo dove vi è più povertà.


I progetti su cui Bill e Melinda sono impegnati con la loro fondazione sono moltissimi, a partire da quello per debellare la malaria, la lotta all'ebola e quella alla poliomielite.

Tra le altre cose, la coppia offre supporto finanziario agli studenti di colore che frequentano l'università e si dedica a eliminare la malnutrizione in Nigeria attraverso la Fondazione Dangote, investono 400 milioni di dollari su un progetto di wc senza allaccio fognario.


Nel 2010, insieme a Warren Buffett, noto imprenditore statunitense, Bill Gates e sua moglie Melinda, fondano The Giving Pledge, per incoraggiare i miliardari a donare parte del loro patrimonio ad attività benefiche.


Gates ha inoltre lanciato l’iniziativa The Global Goals, un progetto volto a realizzare 17 obiettivi globali tra i quali l’eliminazione della povertà estrema e la soluzione al problema dei cambiamenti climatici.

Coloro che aderiscono al Giving Pledge scrivono una lettera in cui spiegano la loro decisione di impegnarsi profondamente e pubblicamente nella filantropia e descrivono le cause che li motivano. I firmatari finanziano una varietà di questioni, tra cui la riduzione della povertà, l'aiuto ai rifugiati, i soccorsi in caso di calamità, la salute globale, l'istruzione, la ricerca medica, la riforma della giustizia penale, la sostenibilità ambientale e l'arte e la cultura.


Oggi, Giving Pledge comprende oltre 200 tra le persone, le coppie e le famiglie più ricche del mondo, che vanno dai 30 ai 90 anni. A livello globale è rappresentano da 23 paesi.


Nel 2015, durante una TED conference ha dichiarato: “Se qualcosa ucciderà 10 milioni di persone nelle prossime decadi, è più probabile che sia un virus altamente contagioso invece di una guerra. Non missili ma microbi” suggerendo di investire dei soldi sui vaccini e sulla preparazione del personale sanitario. In molti hanno visto in queste parole una vera e propria profezia: nel 2020, infatti, è scoppiata la pandemia da Coronavirus.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti